mercoledì 12 maggio 2010

Bianca come il latte, rossa come il sangue - Alessandro D'Avenia

Reazioni: 
Quale ragazzo al liceo non ha avuto la sua Beatrice? Colei che tutto ispirava, qualsiasi gesto, anche il più assurdo?
Ebbene questa storia, scritta da Alessandro D’Avenia, giovane professore di liceo, è la storia di tutti coloro i quali hanno trascorso i propri 16 anni tra i banchi di scuola. Sempre pronti a prendersi gioco degli insegnanti o a sfuggire ad un compito in classe o un’interrogazione.
Un romanzo dedicato a tutti coloro i quali tra quei banchi hanno incontrato il loro primo amore, quello grande, folle, quello “rosso”, rosso come il sangue.
Sì perché le cose, per il protagonista della storia, sono bianche o rosse. Tutto ciò che è vuoto, monotono, triste o doloroso è bianco ad es. “passare una notte in bianco” (cito dal testo).
Invece le emozioni forti, le cose belle, quelle che ti fanno palpitare il cuore, quelle sono rosse, come i capelli di Beatrice, la ragazza di cui Leo si è innamorato.
Ma la vita è molto più complicata e contorta di quanto un sedicenne possa immaginare e non sempre ciò che accade è “giusto”. E a quell’età, a volte, si è costretti ad imparare delle lezioni che non sempre si è pronti ad assimilare.
Si impara che esitono il dolore, la malattia e la morte, ma anche la mano di un amico che si posa sulla nostra spalla per consolarci e sostenerci. E si impara anche, e soprattutto, ad apprezzare le nostre stesse risorse ed il nostro coraggio.
Un personaggio che ho molto apprezzato e nel quale mi sono un po’ identificata è Silvia, la migliore amica di Leo. Mi sono commossa osservandone i gesti, quei gesti di chi ama in silenzio sopportando il dolore della consapevolezza di chi non viene riamato a sua volta.
Questo romanzo mi ha portata indietro e mi ha fatto rivivere situazioni che non ricordavo affatto. Perciò potrei anche consigliarne la lettura, ma credo che l’apprezzarlo o meno sia un fatto del tutto personale, insomma lo definirei un romanzo “ad effetto soggettivo”

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting