mercoledì 8 agosto 2012

THE RESTORER. LA SIGNORA DEI CIMITERI - Amanda Stevens

Reazioni: 
0 commenti
More about The RestorerThe Restorer. La signora dei cimiteri

Graveyard Queen n.1

Incipit: Avevo nove anni quando vidi il mio primo fantasma. Mio padre ed io stavamo rastrellando le foglie del cimitero dove lavorava come custode da anni. L’autunno era cominciato da poco, non faceva ancora abbastanza freddo per indossare un maglione, ma quel pomeriggio l’aria era frizzante mentre il sole calava all’orizzonte…


Risvolto di copertina
Sono Amelia Gray e restauro cimiteri. Sono condannata a poter vedere i morti, ed è un'esperienza angosciante. Hanno fame di vita. Per questo non li posso guardare, non devo far loro capire che li vedo, o sono perduta. Ultimamente però tutto è diverso. È accaduto qualcosa nel cimitero di Oak Grove, dove sto lavorando, qualcosa che va oltre la semplice violenza, che coinvolge i vivi e i dannati. Ho paura, perchè il senso di tutto ciò mi sfugge. Sono sempre più confusa, sopraffatta dalle circostanze e da un mistero che, invece di sciogliersi, pare diventare più fitto e più oscuro. Spero di trovare delle risposte, prima che tutto ciò possa uccidermi.

Trama
Amelia Gray è una giovane donna che ama moltissimo il suo lavoro di restauratrice di cimiteri, tiene un blog chiamato "Scavare tombe"  sul quale gli appassionati di cimiteri scambiano foto, informazioni sulle tecniche di restauro e, a volte, anche storie sui fantasmi. Una sera si imbatte in John Devlin, un poliziotto che la contatta poiché ha bisogno della sua consulenza in quanto nel cimitero presso il quale Amelia sta lavorando è stato rinvenuto il cadavere di una giovane donna.
Da qui una serie di scoperte inquietanti che fanno subito pensare alla presenza di un serial killer che tortura e uccide le proprie vittime seppellendole poi nel cimitero di Oak Grove.
La cosa che però più spaventa Amelia è ciò che prova per Devlin, uomo affascinante e inquietante al tempo stesso. Devlin è “posseduto” nel senso che gli spiriti della moglie e della figlia decedute sono ancora accanto a lui e Amelia può vederli sebbene non possa interagire con loro. Il padre, infatti, le ha inculcato alcune importanti regole da seguire: 1. Non far capire agli spettri che è in grado di vederli 2. Stare assolutamente alla larga di una persona posseduta. Ecco quindi che, contravvenendo ad una di queste regole, Amelia non sa quali forze abbia scatenato e quali porte abbia aperto.


L’ho trovata una lettura molto gradevole, l’amore e l’attrazione fra Amelia e Devlin sono appena accennati, inoltre l’idea è originale ed è interessante apprendere il significato dei simboli incisi sulle vecchie lapidi. Mi piace l’atmosfera un po’ “stregonesca” che si respira nei luoghi descritti dalla Stevens.Ho ricercato alcune foto relative al cimitero di cui si parla nel romanzo e mi fa piacere mostrarvele. Il libro fa parte di una trilogia e il prossimo romanzo uscirà nel 2013...uff! troppo tempo!
Mi è piaciuto il personaggio di Amelia, ragazza in gamba e, sebbene solitaria e abituata a badare a se stessa, molto aperta ai nuovi incontri e mai troppo dura, inoltre fatta di carne e sangue come tutti i comuni mortali.
Nel secondo romanzo scopriremo la storia che il padre le ha da sempre celato…




Buona lettura a tutti!

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting