giovedì 5 aprile 2012

GHOST NIGHT - Heather Graham

Reazioni: 
More about Ghost night
Incipit del prologo: Un urlo raccapricciante squarciò la quiete come un tuono in una giornata senza nubi…
In questo secondo episodio della trilogia incontriamo i personaggi già conosciuti in Ghost Shadow e, soprattutto, ci imbattiamo nuovamente nel simpaticissimo fantasma-corsaro Bartholomew il quale, per la verità, questa volta è un po’ meno presente con le sue solite battute, forse anche perché impegnato a fare la corte alla sua dama vestita di bianco.
Protagonista femminile della vicenda è Vanessa Loren la quale torna a South Bimini dopo due anni dal terribile duplice omicidio che colpì due membri della sua troupe mentre erano in procinto di girare le ultime scene di un film horror che si ispirava alla leggenda di Donna Isabella e dei pirati che la rapirono. Vanessa vuole scoprire la verità e cancellare gli incubi che la perseguitano ormai da tempo. Lei non crede nei fantasmi, ma, poco alla volta dovrà ricredersi…
Tra Vanessa e Sean O’Hara (fratello di Katie) i rapporti non iniziano nel migliore dei modi, ma in breve tempo anche su questo tema i due dovranno riconsiderare la situazione.
In questo secondo romanzo si parla molto dei misteri e delle sparizioni relative al Triangolo delle Bermuda, argomento che mi ha sempre affascinato e che vorrei approfondire dopo aver letto questa piacevole storia mista fra il soprannaturale, il thriller e il rosa.
I personaggi sono ben delineati, l’atmosfera che si respira è piacevole…forse il finale è un po’ affrettato, ma rimane pur sempre una lettura rilassante e che cattura in qualche modo.

Dal testo:
*Lei era semplicemente esausta e aveva trascorso la mattinata a cercare di dimostrare di essere più efficiente del coniglio della Duracell

Condividi

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting