sabato 15 settembre 2012

Giovani dentro by Hermione Ginny

Reazioni: 

SONO IL NUMERO QUATTRO di PITTACUS LORE

More about Sono il numero quattro
 John e Henry passano poche settimane in un posto, poi si trasferiscono cambiando identità. Sono in fuga da quando sono fuggiti dal pianeta Lorien, attaccati dai Mogadorian. Solo nove bambini e i loro custodi si sono messi in salvo, separandosi e rimanendo nascosti. Ora John e Henry sono arrivati a Paradise, Ohio. John fa amicizia con l'outsider Sam e si innamora di Sarah, una ragazza brillante. Ma il suo destino si sta per compiere...

È carino, anche se da l'impressione di una storia già conosciuta. I bambini alieni arrivati sulla Terra e destinati a salvare il loro pianeta? Ma è “Roswell”, uno dei telefilm che adoravo da adolescente! I ricordi di Lorien sono dolci, la voglia di normalità è comprensibile l'amore per Sarah un po' troppo stucchevole e la battaglia sembra scritta apposta per un action movie. Buona l'idea, un po' piatto lo svolgimento. Primo della serie Lorien Legacies (Le eredità di Lorien), scritta da Jobie Hughes e James Frey, da cui è stato tratto il film omonimo.

Dalle parole dell'autore
* Mi piace l'idea di avere degli amici, di andare nella stessa scuola per più di qualche mese, di avere una vera vita. In Florida avevo cominciato. Era fantastico, e per la prima volta da quando siamo sulla Terra mi sentivo quasi normale. Voglio trovare un posto in cui poter restare.
*   Su  Lorien,  sono  i  nonni  a  crescerci.  Vediamo  ben  poco  i  genitori,  finché  non raggiungiamo i venticinque anni e abbiamo figli a nostra volta. La speranza di vita dei Loric  è  molto  più  elevata  di  quella  dei  terrestri,  si  aggira  sui  duecento  anni.  Quando nasce un bambino, sono i nonni a occuparsene, perché i genitori hanno tra i venticinque e i trentacinque anni e sono ancora impegnati ad affinare le proprie Eredità.
*  I  Loric  sono  monogami.  Quando  c'innamoriamo  è  per  sempre.  Il  matrimonio  arriva più o meno a venticinque anni e non ha niente a che vedere con la legge. È basato sulla promessa e sull'impegno, più che su qualsiasi altra cosa.
* C'è  sempre  speranza,  John.  Si  devono  presentare  nuovi  sviluppi.  Non  abbiamo ancora tutte le informazioni. No, non perdere la speranza; quando perdi la speranza, hai perso tutto. E quando pensi che tutto sia perduto, anche quando la situazione è disastrosa e deprimente, c'è sempre speranza.
*   Non  dobbiamo  essere  definiti dalle  cose  che  abbiamo  o  non  abbiamo  fatto  in  passato.

Internet
(per chi se lo chiedesse, la canzone stupenda è “Here with me” di Dido)

Dati tecnici
Pittacus Lore, Sono il Numero Quattro (I Am Number Four), Editrice Nord, pagine 383

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting