martedì 10 maggio 2011

Raccolto di sangue - Sharon Bolton

Reazioni: 
More about Raccolto di sangueIncipit: Dunque era successo davvero, quello che solo a posteriori aveva scoperto di temere. Era quasi un sollievo, in un certo senso, sapere che il peggio era passato, che non avrebbe più dovuto fingere. Forse adesso avrebbe potuto smettere di comportarti come se quello fosse un villaggio normale abitato da persone normali
Davvero significativo il sottotitolo: "qualcuno ti sta osservando". Significativo sì, perchè è questa la sensazione che si ha sin dalle prime pagine di questo romanzo che, per una buona parte, ha tutta l'aria di un horror che riesce a mettere anche qualche brividino.
Il giovane Tom Fletcher di dieci anni si è da poco trasferito con la sua famiglia (mamma, papà, il fratellino Joe e la giovanissima Millie di soli due anni) in un piccolo villaggio immerso nella brughiera, Heptonclough.
La loro casa è proprio adiacente al cimitero ed è da lì che Tom vede spesso apparire la strana ragazza dal corpo deforme che, inizialmente, pare solo osservarli, ma che in seguito si avvicina sempre più alla famiglia introducendosi persino nella camera di Tom.
La strana creatura confonde Tom per via del fatto che riesce a riprodurre alla perfezione la voce di Joe e della sua mamma, ma nessuno vuol credere ai racconti del giovane Fletcher.
Il caso vuole, però, che anche il nuovo vicario, Harry Laycock, giunto in paese da pochissimo in conseguenza della riapertura della vecchia chiesa, pare essere vittima di strani scherzi e ode anche lui delle voci che non riesce ad attribuire ad alcuno.
Ciò che man mano viene a galla è che nella Chiesa, che era stata chiusa per anni, si erano verificati dei drammatici eventi, ossia la morte di due bimbe molto simili tra loro.
Forse anche Millie rischia la vita?
Sarà compito di Tom e del reticente Joe tenerla d'occhio e salvarla, ma da chi? Dalla figura mostruosa che pare perseguitare i Fletcher?
Il romanzo, via via, si trasforma in un thriller che tiene incollati alle pagine.
Primo libro che leggo di questa autrice. I personaggi sono ben caratterizzati ed i luoghi, sebbene non descritti (per fortuna) minuziosamente, sono tratteggiati in modo da far immaginare alla perfezione l'ambiente nel quale si svolgono i fatti.
C'è anche una storia d'amore, ma con un finale inusuale...
Condividi

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting