lunedì 28 marzo 2011

Red - Kerstin Gier

Reazioni: 
More about RedIncipit: Mentre lei si buttava in ginocchio e scoppiava a piangere lui cominciò a guardarsi intorno. Come aveva previsto, il parco a quell'ora era deserto. Il jogging non era ancora di moda e per i barboni che dormivano sulle panchine coperti solo da un giornale faceva ancora troppo freddo.
Avevo letto di questo nuovo romanzo sulla rivista Il libraio e mi aveva incuriosita. Ne ho atteso l'uscita e l'ho subito acquistato.
Devo dire che sono stata soddisfatta dell'acquisto.  L'idea è molto carina: Gwendolyn è una quasi diciassettenne nata in una famiglia molto particolare nella quale di generazione in generazione nasce un portatore del gene-viaggiatore nel tempo. In realtà, in base ai calcoli, non è lei la prescelta, il "rubino rosso" che chiuderà il cerchio dei dodici, bensì la cugina Charlotte la quale, sin da piccolissima, è stata addestrata per i futuri viaggi temporali nel passato.
Ma la sorte ha voluto che invece il vero rubino fosse proprio Gwenny la quale non ha la benchè minima idea di come si svolgano tali gite nel passato e si ritrova catapultata per ben tre volte in epoche alle quali non riesce a dare una giusta collocazione. I  viaggi durano poco, al massimo qualche ora, ma l'amica Leslie le suggerisce di raccontare tutto alla madre e di farsi assistere in questa nuova avventura che potrebbe trasformarsi in qualcosa di molto pericoloso.
Il centro della storia consiste nel fatto che due precedenti viaggiatori: Lisa e Paul, hanno rubato il cronografo che gestisce i viaggi temporali e che racchiude una goccia del sangue dei vari prescelti che via via si sono succeduti nel tempo (saranno dodici in tutto per chiudere il cerchio).
Viene trovato un secondo cronografo gemello, ma, per far sì che il cerchio di sangue si chiuda, occorrerà viaggiare nelle giuste epoche, incontrare i vari viaggiatori e chiedere loro un nuovo campione di sangue.
Di questo compito saranno incaricati gli ultimi due viaggiatori.
Gwendolyn così sostituisce Charlotte ed accompagnerà Gideon (bello e altrettanto arrogante) nei viaggi temporali alla ricerca degli ultimi campioni di sangue.
Ma durante questi viaggi incontrano Lisa e Paul i quali cercano di metterli in guardia spiegando loro che non devono portare a termine il loro compito poichè il segreto che racchiude il cronografo è qualcosa di malvagio e che dietro tutto questo c'è il misterioso conte di Saint Germain, un uomo inquietante che Gwendolyn ha da poco conosciuto facendo un salto alla fine del '700.
Il primo episodio (si tratta infatti di una trilogia) è una sorta di prologo. Molto carino, scorrevole, divertente e pieno di sorprese. L'ho letto in breve tempo e non vedo l'ora di avere tra le mani il prossimo ossia "Blue".
Molto piacevoli le descrizioni degli abiti che via via Madame Rossini, confeziona per i due viaggiatori a seconda dei luoghi e delle epoche in cui vengono spediti.
Consigliato a chi ama il genere

Condividi

2 commenti:

HermioneGinny ha detto...

Appena iniziato e... sono già al capitolo 7! Molto coinvolgente, grazie per il consiglio :) !

Grazia ha detto...

Bene, sono contenta che ti stia piacendo :-)))

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting