sabato 15 ottobre 2011

Anestesia fatale - Tess Gerritsen

Reazioni: 
Incipit: Il passato torna sempre a tormentarci.
La storia inizia con un'operazione di routine. La paziente è un'infermiera del reparto e tutto pare andare liscio. La Dott.ssa Kate Chesne (l'anestesista) è sempre molto scrupolosa e precisa, ma questa volta qualcosa pare sia andata storta e la giovane infermiera muore sotto i ferri, pare per un infarto. Un controllo più approfondito rivela che l'ECG che è stato approvato e vistato dalla Chesne mostrava qualche problema cardiaco.
Kate non riesce a spiegarsi l'accaduto e, intanto, viene accusata di negligenza dai genitori della defunta paziente. Ad occuparsi del caso è l'avvocato David Ransom, noto per la sua avversione nei confronti dei medici.
Intanto Kate cerca di trovare una spiegazione a quanto è accaduto poichè sa bene di non aver commesso errori. Cosa si cela quindi dietro questa morte? Forse un omicidio?
Kate Chesne riesce a convincere Ransom che qualcosa non quadra e i due iniziano insieme ad indagare sul caso. Naturalmente, indagando indagando, scocca la scintilla della passione ed è qui che il romanzo comincia a perdere un pò poichè, forse, a mio parere, viene messo troppo da parte il giallo per concedere troppo spazio all'attrazione fra i due, anche nei momenti meno appropriati.
Uno dei primi romanzi della Gerritsen, autrice che adoro, qui mi ha un pò deluso, ma ne leggerò altri che esulano dalla serie di Rizzoli & Isles. Vedremo...

1 commenti:

Ivanalessia ha detto...

ciao, ho letto qualche mese fa questo romanzo e mi è piaciuto come mistery romance, ovviamente non è al livello della saga Rizzoli & Isles ma è piacevole per gli amanti del genere

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting