giovedì 25 marzo 2010

Strane creature - Tracy Chevalier

Reazioni: 
Il romanzo, sebbene in buona parte invenzione dell'autrice, narra la vera storia di Mary Anning ed Elizabeth Philpot, due donne molto diverse per estrazione sociale, sembianze fisiche, istruzione, ma entrambe amanti dello studio e della ricerca dei fossili.
Nella realtà la giovanissima Mary Anning scoprì sulle coste di Lyme, diversi esemplari di ittiosauri, plesiosauri ed altre creature che allora non erano conosciute e la cui esistenza mise in discussione la fede religiosa di moltissima gente.
Questo perchè non era pensabile che Dio avesse creato delle specie consentendo poi che esse sparissero dalla faccia della terra, in quanto ciò sarebbe valso a dimostrare un errore del Supremo.
Ho trovato questo libro davvero bellissimo, a volte colmo di rabbia per la scarsa considerazione delle donne all'epoca (erano i primi anni dell' '800) a volte dolce e commovente. Ho ammirato moltissimo Mary Anning per la sua forza d'animo, ma anche per il suo essere così "umana" :tanto forte, ma capace di cadere anche nella più assoluta disperazione.
Consiglio di leggere le considerazioni finali dell'autrice, sono la parte che mi ha fatto spuntare una lacrimuccia, ripensando alla vera storia delle protagoniste, e, inoltre, contiene spunti molto interessanti

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting