domenica 28 agosto 2011

IL CLUB MEFISTOFELE - Tess Gerritsen

Reazioni: 

More about Il club MefistofeleIncipit: Sembravano la famiglia perfetta. Questo pensava il ragazzo in piedi accanto alla tomba aperta del padre, mentre ascoltava il pastore leggere frasi fatte dalla Bibbia.
Senza sosta si susseguono le avventure di Jane Rizzoli e Maura Isles. In questo episodio le vediamo impegnate nella ricerca di un folle assassino che “decora” i luoghi del crimine, nonché le sue stesse vittime, con segni satanisti.
La narrazione avviene attraverso tre filoni: il giallo poliziesco, la parte narrata dallo stesso assassino in età molto giovane e la storia di Lily Saul, cugina dall’assassino e in fuga da quest’ultimo, da ella ritenuto il diavolo in persona (e un motivo c’è).
Questa volta la detective Rizzoli e il collega Frost vengono aiutati dai membri di uno strano club che pare combatta privatamente il crimine ed abbia particolari teorie su coloro che commettono il male, parlo del cosiddetto Club Mefistofele
Si passa da Siena, Firenze e Roma, quindi una piccola capatina nelle nostre terre. A quanto pare quando c’è di mezzo l’occulto l’Italia centra sempre.
I temi trattati sono al solito approfonditi in modo molto interessante ed è anche questo uno dei motivi che fanno amare la Gerritsen.
Maura inizia una relazione con…(spoiler-spoiler-spoiler-spoiler) Daniel.
Intanto appare per la prima volta la figura di Anthony Sansone, uno dei membri del Club Mefistofele. Personaggio inquietante e affascinante, anche lui a quanto pare attratto dalla bella patologa.
Avevo letto il successivo (ossia Madame X) per primo, senza seguire l’ordine, è per questo che non mi ha colpita molto e che parecchi punti rimanevano oscuri. Infatti la recensione che si trova su questo blog non è certo entusiastica, andrebbe rivista adesso con occhi un po’ più “preparati”.
Alla prossima!

Tratto dal romanzo:
“Niente affatto. Pensi al senso della parola Lucifero:significa ‘portatore di luce’ il che non da un’impressione tanto negativa” – “qualcuno sostiene che Lucifero non sia il male…che rappresenti la mente che si pone dubbi, il pensatore indipendente, i fattori stessi che un tempo minacciavano la Chiesa”.

0 commenti:

Ultimi commenti

 

TUTTELELETTURE Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | web hosting